Si realizzano i primi Impianti "privati" in fibra ottica negli edifici

Si realizzano i primi Impianti "privati" in fibra ottica negli edifici

Il mercato della installazione di impianti di comunicazione digitale in fibra ottica sembra dover rispondere alla unica e importante esigenza di portare ultra-larga-banda da parte degli operatori di reti FTTH.

Ma tra gli infiniti servizi proposti da qualsiasi operatore non rientrano i servizi “locali e privati” indispensabili alla vita di qualsiasi complesso edilizio in relazione alla sua destinazione d’uso.

Riteniamo che sia molto importante, per qualsiasi complesso edilizio, dotarsi di una propria rete ottica, integrata con quelle degli operatori FTTH, che vada ad aumentare la “classe tecnologica” dell’immobile attraverso una “trasformazione digitale” attenta alla “integrazione funzionale degli impianti”.

Infatti, la trasformazione digitale non consiste solamente nell’acquisto di un prodotto o un servizio, un software o un apparato IT ma nella possibilità di “integrare” prodotti e servizi in un “ecosistema” capace di “migliorare una condizione preesistente" fatta di persone, processi, tecnologie e competenze “attraverso un approccio sistemico”. 

Tecnologie, apparati e ambiti di applicazione diversi che devono lavorare assieme in un nuovo contesto completandosi a vicenda e condizionando così, in maniera positiva, la funzionalità del singolo edificio o del complesso edilizio e il modo di viverci dentro.

Tutto questo si concretizza nella necessità fondamentale di realizzare la “borchia ottica privata dei servizi di edificio”.

Una rete privata “unica” capace di trasportare qualsiasi servizio di informazione digitale sia tra le persone che tra gli oggetti o gli apparati: intercomunicazione di edificio, gestione della caldaia o del condizionatore, gestione della produzione o consumo energetico, della distribuzione di segnali video e audio, della distribuzione di comandi per l’automazione o per i controlli, per l’interconnessione di apparati “smart” … insomma, di tutto quello che può servire oggi e anche domani!

Diviene quindi indispensabile una ristrutturazione tecnologica che si appoggi sulla rete ottica privata di edificio, che deve essere “personalizzata” in relazione all’ambiente in cui deve lavorare, progettata per essere:

Semplice: struttura snella ed efficiente, di basso impatto installativo (quasi sempre senza necessità di opere murarie), dinamicamente adattabile che accoglie interfacce e apparati utente di qualsiasi livello e brand.

Inclusiva: capace di inglobare quanto più possibile apparati o tecnologie già in uso al fine di preservare investimenti già sostenuti

Usabile: di facile adozione da parte dell’utente a seconda del suo livello di alfabetizzazione digitale e al livello di complessità di applicazione richiesta.

Il modello di impianto di distribuzione ottica realizzato da Ecletticalab technology, rispondente alla norma di legge e secondo le direttive tecniche attualmente in vigore, si chiama “eDotto”

Evolvendo il concetto di “impianto multiservizio”, eDotto lo innova, creando una soluzione aperta a qualsiasi apparato, preconfigurata, testata e garantita, personalizzabile sulla taglia di qualsiasi complesso edilizio, di facile installazione che consente di attivare servizi tramite la “borchia ottica dei servizi privati”.

La soluzione tecnologica viene proposta ad un costo inferiore rispetto alla tecnologia tradizionale. Una innovazione tecnologica ed economicamente vantaggiosa rispetto a qualsiasi esigenza di ristrutturazione di impianto tecnologico di edificio o complesso edilizio.

Si adatta quindi a condomini residenziali o destinati al terziario /servizi di nuova costruzione ma soprattutto a quelli esistenti: appartamento, camera di hotel, campeggi, bungalow o agriturismo, residenze protette, scuole, pubblica amministrazione, residenze protette per anziani, ospedali, comprensori residenziali privati.

Aziende di installazione e progettazione hanno già aderito al progetto e possono operare con questa soluzione di impianto: le adesioni sono aperte e gratuite ma limitate territorialmente.

La proposta tecnologica è rivolta ad operatori edili, immobiliaristi o gestori di complessi residenziali, amministratori di condomini, o aziende del settore che possono richiedere informazioni o avere dimostrazioni funzionali del sistema "attivo" presso il laboratorio EcletticaLab.

Per ulteriori informazioni consultare il sito  www.ecletticalab.it nella sezione Ecletticalab Technology e contattarci su info@ecletticalab.com.

 

Ringraziamo tutte le aziende che ad oggi si sono rese disponibili per la progettazione ed installazione della soluzione eDotto.


ABITAZIONE ED IMPIANTISTICA

ABITAZIONE ED IMPIANTISTICA

Oggi le tecnologie digitali pervadono il nostro mondo. Utilizzarle in modo corretto e consapevolmente deve essere il primo accorgimento per difendere noi stessi affinchè il mondo digitale sia un mezzo per migliorare la qualità della nostra vita.

Ma, oltre a questo, il mondo digitale ha necessità di essere pensato e distribuito “tecnicamente” nel modo più semplice e funzionale possibile nelle nostre abitazioni per l’accesso a una moltitudine di servizi.

Ma quanti servizi digitali potrebbero essere utili all’interno della nostra abitazione? Come distribuirli?

Leggi tutto...

Una RETE SICURA rende la CASA SICURA

Una RETE SICURA rende la CASA SICURA

Pensando alla sicurezza della nostra casa la prima idea che si affaccia alla nostra mente è giustamente quella di porte e finestre “blindate”, poi alla possibilità di installare sistema di allarme corredato magari di videosorveglianza.

Ma all’interno della nostra abitazione utilizziamo

Leggi tutto...

Riparte la didattica in laboratorio eCletticaLab

Riparte la didattica in laboratorio eCletticaLab

Dopo il periodo di lockdown (Covid19) riapre anche l’attività di formazione “in presenza” nel laboratorio eCletticaLab volta a creare tecnici, progettisti e installatori, specializzati nelle Tecnologie di Integrazione di Impianto attraverso formazioni mirate sulle seguenti discipline:

Leggi tutto...

Beta Cavi ed eCletticaLab in partnership. Perché?

Beta Cavi ed eCletticaLab in partnership. Perché?

Betacavi ed eCletticaLab una partnership su un progetto importante e strategico.

Perché?
Con quale obiettivo?
Con quale visione innovativa, sia tecnologica che di mercato?
E, chi è eCletticaLab?

Per scoprirlo S News incontra il Direttore Commerciale e Marketing di Beta Cavi Luca Vittorio Cappelletti, e l’Ingegnere Fabrizio Bernacchi, Amministratore eCletticaLab, nel format S News Stories.

https://www.snewsonline.com/notizie/at ... n_partnership_perche-7535